18 luglio 2019
Aggiornato 06:30
E' mistero sulla malattia

Sonia Gandhi torna in India dopo l'operazione

Per il capo del partito del Congresso indiano intervento chirurgico ad inizio agosto negli Stati Uniti

NUOVA DELHI - Sonia Gandhi, capo del partito del Congresso e personalità tra le più influenti in India, dovrebbe rientrare a breve nel Paese, dopo aver subito un'operazione un mese fa negli Stati Uniti. «Sonia Gandhi tornerà presto, ma non posso dire se arriverà stasera o in settimana», ha affermato Janardhan Dwivedi, un portavoce del partito del congresso, alla guida della coalizione del governo indiano.

Mistero sulla malattia - Sulle ragioni dell'intervento non è stata diffusa alcuna notizia ufficiale; il partito aveva unicamente reso noto che Sonia Gandhi sarebbe stata operata negli Stati Uniti dove sarebbe rimasta per alcune settimane di convalescenza. Dal giorno del suo ricovero non è stata fornita alcuna informazione. Il settimanale d'inchiesta Tehelka aveva scritto nei giorni scorsi che Gandhi era ricoverata presso il Centro di oncologia Memorial Sloan-Kettering di New York. Per il quotidiano Deccan Herald sarebbe stata operata per un tumore al collo dell'utero.
In sua assenza, il figlio Rahul, 41 anni, considerato come il potenziale successore dell'attuale premier Manmohan Singh, ha preso il posto della madre in seno al comitato direttivo del partito del Congresso.

La politica indiana, di origine italiana, 64 anni, è la vedova dell'ex premier Rajiv Gandhi, assassinato nel 1991, figlio a suo volta di Indira Gandhi, anche lei capo del governo indiano, uccisa nel 1984. Indira Ghandi era la figlia di uno dei padri dell'indipendenza indiana, Jawaharlal Nehru.