18 giugno 2021
Aggiornato 16:30
Elezioni presidenziali

Benigno Aquino è il 15esimo presidente delle Filippine

Succede a Gloria Arroyo. Promette lotta a povertà e a corruzione

MANILA - Benigno Aquino, figlio dell'ex presidente Corazon Aquino, vincitore dell'elezione presidenziale del 10 maggio, ha prestato giuramento oggi come 15esimo presidente delle Filippine. «Io, Benigno Aquino, giuro solennemente di adempiere onestamente e coscienziosamente ai miei doveri di presidente delle Filippine», ha dichiarato il nuovo presidente dinanzi a un giudice della Corte Suprema.

Aquino si è impegnato a fare uscire le Filippine dalla povertà, proprio mentre un cittadino locale su tre vive con meno di un dollaro al giorno. Il nuovo capo di Stato ha anche promesso un impegno duro contro la corruzione. «Se non c'è corruzione non c'è povertà. Non si tratta di uno slogan per un manifesto. Questo è il principio della mia amministrazione. Faremo uscire il nostro paese dalla povertà», ha precisato.

Aquino succede a Gloria Arroyo che, dopo nove anni al potere, non poteva ripresentare una nuova candidatura.