23 gennaio 2020
Aggiornato 01:00
Esteri. Afghanistan

Karzai prende il controllo della Commissione ricorsi elettorali

Firmato decreto che gli consente di nominarne i cinque membri

KABUL - Il presidente afgano Hamid Karzai ha firmato un decreto con il quale assume di fatto il pieno controllo della Commissione per i Ricorsi Elettorali (Ecc), potendone nominare i cinque membri: uno sviluppo criticato dalla diplomazia occidentale.
Come riporta il sito della Bbc, secondo fonti diplomatiche un accordo fra il governo di Kabul ed il rappresentante dell'Onu, Kai Eide, prevedeva che due dei cinque membri dell'organismo fossero stranieri (contro i tre che compongono la Commissione attuale) e avessero diritto di veto: nel decreto tuttavia non si troverebbe traccia di tale intesa.
Il ruolo della Commissione è particolarmente delicato alla luce del fatto che quest'anno dovrebbero svolgersi le elezioni politiche, dopo le contestate presidenziali del 2009 nelle quali proprio l'Ecc smascherò numerosi brogli.