1 giugno 2020
Aggiornato 11:00
Esteri. Missione ISAF

Il Governo spagnolo invia altri 220 uomini in Afghanistan

In totale saranno 1000 i militari spagnoli in campo

MADRID - Il governo di Madrid ha dato il via libera all'invio di 220 soldati extra in Afghanistan, una decisione che porta a 1000 il numero totale dei militari spagnoli sul campo. L'ultima parola sulla decisione spetta ora al parlamento che dovrebbe approvarla.

Il vice primo ministro Maria Teresa Fernandez de la Vega ha annunciato la decisione dopo una riunione di gabinetto, affermando che la Spagna intende contribuire ulteriormente alla missione di pace Nato-Isaf. La Spagna dispone di truppe in Afghanistan dal 2002.

Attualmente Madrid conta circa 1.200 soldati in Afghanistan, ma 450 di loro sono stati inviati per garantire la sicurezza per le presidenziali del mese scorso e ritorneranno a casa dopo l'annuncio dei risultati.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal