18 giugno 2021
Aggiornato 16:00
In primo piano

Obama promette impegno attivo per la Pace Arabo- Israeliana

Il presidente Usa ha parlato al telefono con l'israeliano Olmert, il Presidente dell'Anp Abu Mazen, il re di Giordania e l'egiziano Mubarak

Un impegno attivo per la pace arabo israeliana. Al suo primo giorno da presidente degli Stati Uniti, e mentre le cerimonie ufficiali si chiudono con la celebrazione della messa nella cattedrale di Washington Barak Obama si mette subito al lavoro sulla questione più scottante di questi giorni: il conflitto tra Israele e i militanti palestinesi di Hamas.

Obama, riferisce il portavoce della Casa Bianca, ha parlato al telefono con il primo ministro israeliano Olmert ,il presidente dell' Autorità palestinese Abu Mazen,il presidente egiziano Mubarak e il re di Giordania Abdullah, assicurando la sua determinazione ad adoperarsi per la pace in Medio Oriente. Come primo atto della sua presidenza, Obama oggi ha chiesto ed ottenuto la sospensione per quattro mesi dei processi per i detenuti a Guantanamo.