21 ottobre 2021
Aggiornato 23:00
Ennesimo attacco suicida nel cuore di Gerusalemme

Nuovo attentato a Gerusalemme nel giorno dell’arrivo di Barack Obama

L’attentatore a bordo di un bulldozer, è stato ucciso dalla polizia. Ferite almeno 11 persone

Ennesimo attacco suicida nel cuore di Gerusalemme, a poche ore dall'arrivo del candidato democratico statunitense alla Casa Bianca Barack Obama. Un kamikaze ha seminato panico nel cuore della città a bordo di un trattore, scagliandosi contro un autobus e due automobili.

Almeno 11 i feriti, tra cui una donna e un bimbo di 9 mesi. Immediato e tempestivo l'intervento di alcuni agenti israeliani che lo hanno freddato in uno scontro a fuoco. L'agguato è avvenuto proprio di fronte all'albergo che ospiterà Obama, nonostante le rigidissime misure di sicurezza adottate in città per il suo arrivo.