20 settembre 2018
Aggiornato 12:00

Mezzo secolo di Ferrari Dino: oltre 150 sfilano a Maranello

Un numero record di esemplari invade la sede della Rossa in occasione dell'evento per i cinquant'anni dalla prima messa su strada di questo storico modello

MARANELLO – Oltre 150 Dino e più di 300 clienti provenienti da tutto il mondo hanno invaso Maranello e la Ferrari sabato 30 giugno nell’ambito dell’evento che ha celebrato i 50 dalla messa su strada del primo esemplare della vettura. La Dino, una delle Ferrari più amate e diffuse nel mondo, ebbe una gestazione piuttosto lunga. Equipaggiata dal motore sei cilindri progettato dal figlio di Enzo Ferrari, la berlinetta venne presentata per la prima volta come prototipo al Motor Show di Parigi nell’ottobre del 1965. Un anno dopo era stata in mostra anche al Salone di Torino ma venne ufficialmente lanciata solo nel novembre dell’anno seguente al Motor Show di Francoforte.

Anniversario rimandato
I 50 anni dalla vettura sarebbero dunque scoccati nel 2017, ma ogni evento commemorativo avrebbe finito per essere oscurato dai festeggiamenti per i 70 anni della Ferrari. Da qui la scelta di celebrare il mezzo secolo da un altro momento speciale: la messa su strada del primo modello, avvenuta nel marzo del 1968. Sabato le prime vetture sono arrivate nel piazzale antistante il Museo di Maranello alle 8:30 e si sono poi dirette verso la pista di Fiorano. Un’ora dopo è stata la volta del secondo gruppo di clienti che ha seguito lo stesso percorso. Le vetture hanno sfilato in parata sulla pista tutte insieme prima di essere radunate sullo steering pad per una meravigliosa foto ricordo. Alle 12 le Dino sono poi entrate in fabbrica e ai clienti è stato offerto uno speciale factory tour. A fine pomeriggio si è chiusa una giornata da ricordare con il tradizionale passaggio, un’auto per volta, sotto l’arco dell’ingresso storico in via Abetone Inferiore. Una sfilata spettacolare che ha attirato molti appassionati di questa Ferrari così amata.