14 novembre 2019
Aggiornato 18:30
esigenze cittadini

Eni, Presidente Repubblica di Cipro incontra l`AD Descalzi

Saranno quattordici le regioni visitate, con l'obiettivo di comunicare e dialogare nell'ambito di un rapporto sempre più costruttivo finalizzato ad accrescere ulteriormente il livello dei servizi erogati

ROMA - E' iniziato a Pescara il lungo tour che vedrà impegnata Eni in una serie di incontri con i rappresentanti territoriali delle associazioni dei consumatori. Saranno quattordici le regioni visitate, "con l'obiettivo - spiega una nota della società - di comunicare e dialogare nell'ambito di un rapporto sempre più costruttivo finalizzato ad accrescere ulteriormente il livello dei servizi erogati e rispondere sempre al meglio alle esigenze dei clienti".

"L'incontro di Pescara si è focalizzato su diversi temi di interesse delle parti nell'ambito dei servizi di fornitura di energia elettrica e gas, come la lettura della nuova bolletta 2.0 e la descrizione delle voci che la compongono, la gestione delle attività per il recupero del credito e le attività messe in campo dalla società per indirizzare e controllare i propri partner commerciali impegnati in attività di vendita sul territorio".

Il Presidente della Repubblica di Cipro, Nicos Anastasiades, ha incontrato oggi a Nicosia l'Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi. Durante l'incontro le parti hanno fatto il punto sulle attuali attività di Eni nel Paese e sul potenziale sviluppo di ulteriori opportunità future. L'AD Claudio Descalzi - si legge in un comunicato di Eni - ha confermato l'impegno di Eni riguardo le attività esplorative nel Paese e, in generale, nell'area del Mediterraneo orientale. La società collaborerà attivamente con il governo cipriota al fine di massimizzare lo sfruttamento delle risorse di idrocarburi presenti nel Paese.

Eni ha inoltre illustrato al Presidente Anastasiades, le possibili sinergie legate a progetti energetici futuri nel Mediterraneo orientale, una zona che potrebbe rappresentare una importante fonte di diversificazione e un nuovo canale di approvvigionamento per la fornitura di energia al continente europeo.