10 luglio 2020
Aggiornato 01:00
Riconoscimenti

ENI ed ENEL riconfermate nell'indice Ftse4Good

Le due società sono state reinserite in uno tra i più prestigiosi indici borsistici mondiali di valutazione della responsabilità sociale delle imprese. Il Cane a sei zampe viene selezionata ininterrottamente dal 2007, il gruppo energetico dal 2011

ROMA – Eni ed ENEL riconfermate nell'indice Ftse4Good, uno tra i più prestigiosi indici borsistici mondiali di valutazione della responsabilità sociale delle imprese.

ENI INSERITA DAL 2007 - Per il gruppo petrolifero si tratta del nono anno consecutivo in cui viene inserito nell'indice. In una nota il Cane a sei zampe ha ricordato che grazie all'inserimento nel Ftse4Good dal 2007 «conferma così la propria eccellenza in ambito di sostenibilità ambientale, rispetto dei diritti umani, corporate governance e trasparenza, relazioni con gli stakeholder e le comunità locali. Su questi parametri un apposito comitato indipendente da FTSE Group, la società emittente del FTSE4Good, seleziona le aziende da inserire nell'indice di eccellenza. Questo importante risultato conferma l'attenzione che Eni rivolge allo sviluppo sostenibile e alla gestione responsabile delle proprie attività, promuovendo lo sviluppo sociale e ambientale nelle comunità in cui opera».

CON ENEL ANCHE GREEN POWER - Il gruppo ENEL ha fatto sapere di essere stato menzionato nell'indice con un punteggio assoluto di 4,3 su 5 nella performance Esg (Environmental - Social - Governance). L'indice misura il comportamento delle imprese in ambiti quali la lotta al cambiamento climatico, la governance, il rispetto dei diritti umani e la lotta alla corruzione. Anche ENEL Green Power, la società attiva nell'ambito delle energie rinnovabili del gruppo, è stata confermata nell'indice. «La sostenibilità è una parte essenziale della strategia di business di ENEL e deve essere pienamente integrata in tutte le nostre attività commerciali», ha dichiarato l'amministratore delegato, Francesco Starace. «La nostra inclusione nell'indice Ftse4Good, in cui siamo presenti dal 2011 - ha aggiunto - conferma ancora una volta la solidità delle politiche di sostenibilità di ENEL e rappresenta per noi uno stimolo per continuare a rafforzare l'integrazione dei principi Esg in tutte gli ambiti della nostra attività».