20 aprile 2021
Aggiornato 18:30
Verso Expo 2015

Arriva a Milano il McItalia Job Tour

L'evento itinerante di selezione del personale che viene impiegato per le nuove aperture McDonald's lungo la penisola e, nel caso della tappa odierna a Milano, per rafforzare l'organico in vista di Expo 2015.

MILANO - Arriva a Milano il McItalia Job Tour, l'evento itinerante di selezione del personale che viene impiegato per le nuove aperture McDonald's lungo la penisola e, nel caso della tappa odierna a Milano, per rafforzare l'organico in vista di Expo 2015. Ai colloqui, svolti al villaggio McDonald's allestito in prossimità della fermata Pagano della metro, si sono presentati 120 candidati precedentemente selezionati, a fronte di 50 posti offerti.

«Le posizioni sono part time a tempo determinato e andranno a sostituire circa 50 dipendenti in forza nei ristoranti di Milano che, per i sei mesi dell'Esposizione, saranno impiegati presso il ristorante McDonald's all'interno di Expo di cui siamo Official Sponsor. Ci auguriamo comunque di poterli trasformare successivamente in contratti a tempo indeterminato a tutele crescenti previsti dal Jobs Act, un provvedimento che abbiamo accolto molto favorevolmente», ha dichiarato Stefano Dedola, responsabile risorse umane di McDonald's Italia.

McItalia Job rientra nell'ambito di un piano triennale di McDonald's lanciato alla fine del 2012 che prevede 3mila assunzioni e l'apertura di 100 ristoranti. Ad oggi McDonald's ha già aperto 70 ristoranti e assunto oltre 2.100 persone. Complessivamente nei 512 ristoranti McDonald's in tutta Italia lavorano 18.550 dipendenti (24mila, inclusi franchisee e fornitori) che servono ogni giorno oltre 700.000 clienti. Le donne sono il 60% dei dipendenti totali e le direttrici rappresentano il 50% degli store manager. L'età media dei crew è di 30 anni e ben l'81% dei dipendenti ha un'età inferiore ai 35 anni. I lavoratori studenti sono il 32%. Il 94% dei dipendenti McDonald's è assunto con una forma contrattuale stabile.