5 aprile 2020
Aggiornato 03:30
Da domani Pitti Uomo 87

Moda uomo, segno più nel 2014

E' quanto emerge dal bilancio preconsuntivo messo a punto da Sistema moda italia e diffuso alla vigilia di Pitti Immagine Uomo.

FIRENZE - La moda maschile italiana chiuderà il 2014 con una crescita del fatturato dell'1,2%, a poco più di 8,6 miliardi di euro. E' quanto emerge dal bilancio preconsuntivo messo a punto da Sistema moda italia (Smi) e diffuso alla vigilia di Pitti Immagine Uomo, che si apre domani alla Fortezza da Basso di Firenze.

Il valore della produzione mostra però una flessione del 2%. Sul risultato complessivo del fatturato ha inciso negativamente l'arretramento della domanda interna (-4,3%), bilanciato dal positivo risultato dell'export la cui incidenza sale di 2 punti e mezzo al 64,2%. Nel 2014 le vendite oltreconfine sono cresciute del 5,1%, corrispondente a poco più di 5,5 miliardi di euro. L'import ha invece mostrato un deciso recupero che porta a prevedere un incremento pari all'8,8%. Secondo le stime di Smi, la filiera del tessile-moda dovrebbe proseguire nel primo semestre 2015 il trend positivo sperimentato nel 2014, in particolare grazie ala spinta proveniente dalle vendite nell'area extra-UE.

A Pitti Immagine collezione benefica calze Gallo per Expo 2015 - In occasione della 87esima edizione di Pitti Immagine Uomo, Gallo presenta la collezione OrtoGallo: frutta e verdura, colore e solidarietà, per condividere il messaggio di Expo 2015. Si tratta di calze create con lavorazioni d'atelier, per ottenere effetti sorprendenti: su una base di finissimo cotone di qualità pregiata, una tecnica di stampa innovativa ad altissima definizione dà vita a modelli su cui le immagini di frutta e verdura sono talmente perfette da sembrare vere.
Carote, porri, fragole, lamponi, piselli, fagioli e cavolfiori sembrano pronti per essere cucinati o gustati freschi su di una tavola imbandita. Una collezione che sarà eccezionalmente in vendita a partire dal primo maggio 2015 ed il cui ricavato sarà in parte devoluto a sostegno di Ovci(Organismo di Volontariato per la Cooperazione Internazionale), associazione che Gallo sostiene fin dai primi anni Ottanta e che si occupa di progetti a favore di persone - prevalentemente in età evolutiva - in situazioni di disagio sociale e disabilità, attraverso interventi di riabilitazione, formazione, assistenza sociale, medicina di base ed educazione allo sviluppo e all'alimentazione in Africa, Asia e America Latina.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal