16 luglio 2024
Aggiornato 06:00
Auto novità

L'erede dell'Opel Agila si chiamerà Viva

Attesa nelle prossime ore la diffusione delle prime immagini ufficiali. Si posizionerà al di sotto di Corsa e Agila

BERLINO - La Opel completa la gamma delle sue utilitarie con la citycar cinque porte Viva che sarà svelata nelle prossime ore. Questo dunque il nome dell'erede dell'Agila che è stata sviluppata in collaborazione con Chevrolet, e non più con Suzuki, e sarà dunque la gemella «diversa» della futura Spark. O meglio, visto che la Chevrolet è in procinto di lasciare l'Europa, la Viva altro non sarebbe che la nuova Spark commercializzata nel Vecchio Continente con il marchio Opel. In Germania, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe chiamarsi Karl in omaggio ad uno dei figli di Adam Opel, che fondò la Casa nel 1862. Lunga solo 3,68 metri, sarà configurabile a quattro o cinque posti e dovrebbe debuttare sul mercato nel corso della prossima estate.