14 luglio 2020
Aggiornato 22:31
Riconoscimenti

Vino, il miglior produttore italiano 2013 è la Cantina Valpolicella Negrar

A fregiare dell'ambito riconoscimento la cantina cooperativa veronese, l'IWSC (International Wine & Spirit Competition), concorso enologico inglese considerato fra i più prestigiosi e indipendenti al mondo

VERONA - Si avvicinano i giorni di Anteprima Amarone (25-26/1/14), manifestazione che celebra con una grande presenza mediatica e di pubblico la fama mondiale raggiunta dal vino veronese. Quest'anno sarà di scena l'annata 2010, la prima a fregiarsi della Docg, e fra i produttori presenti nel Palazzo della Gran Guardia a Verona, Cantina Valpolicella Negrar arriva fresca di riconoscimento del Trofeo di miglior produttore vitivinicolo italiano del 2013 assegnato da uno dei concorsi internazionali fra i più prestigiosi, selettivi e indipendenti, l'IWSC (International Wine & Spirit Competition), che ha conferito il premio alla cantina Cooperativa sulla base dei vini da loro giudicati nel corso dell'anno.

Accredito per i visitatori. Ad Anteprima Amarone, gli enoappassionati avranno a disposizione il pomeriggio di sabato 25 gennaio, dalle 16 alle 19 e la giornata di domenica 26 gennaio, dalle 10 alle 18 (costo di partecipazione euro 25 da richiedere a info@consorziovalpolicella.it). Oltre all’annata protagonista, i visitatori potranno scoprire anche un'altra punta di eccellenza di Cantina Valpolicella Negrar, l'Amarone Vigneti di Jago annata 2007.

Amarone 2010, annata di grande valore. «L'annata 2010 è stata più fresca delle precedenti e queste condizioni climatiche nella nostra vallata di Negrar hanno dato origine a vini meno alcolici del 2009 ma più eleganti e, grazie ad una buona acidità, particolarmente predisposti a resistere a lungo nel tempo», racconta Daniele Accordini, direttore di Cantina Valpolicella Negrar, che ad Anteprima Amarone presenterà l'annata nel ruolo di enologo e vicepresidente del Consorzio Tutela Vini Valpolicella. «L'Amarone 2010 - continua Accordini - è un vino di grande armonia olfattiva ma soprattutto di una finezza vibrante che ne fanno una delle annate di grande valore della nostra Cantina».

Offrire al palato un'originalità non replicabile. Sarà invece l'eclettico Luca Gardini, celebre sommelier, a guidare la speciale degustazione di Amarone in Villa, iniziativa che si terrà giovedì 23 gennaio dalle 17 alle 23 presso Villa De Winckels (info tel. 045-6500133) a Marcenigo di Tregnago (VR). All'appuntamento enologico (costo di partecipazione 40 euro a persona con degustazione vini e prodotti tipici del territorio), sarà presente anche Cantina Valpolicella Negrar che offrirà in degustazione una chicca, l'Amarone Vigneti di Jago annata 2000 e racconterà agli enoappassionati la poliedrica identità della Valpolicella Classica attraverso la presentazione della linea Amarone Espressioni annata 2005, cinque vini Amarone che riconducono ciascuno alla tipicità dei diversi terroir d'origine, le cinque vallate della Valpolicella storica, Negrar, San Pietro in Cariano, Marano, Fumane e Sant’Ambrogio, dove si trovano la maggior parte dei vigneti dei 230 soci della Cantina.