10 dicembre 2019
Aggiornato 00:00
Mercati finanziari

Borsa: seduta cauta per Milano (+0,3%), spread stabile a 280 punti

Scivolano Creval e Mondadori, balza Premafin

MILANO - Prima seduta di settimana senza particolari scossoni per Piazza Affari, in linea con l'andamento debole delle altre Borse europee. L'indice principale Ftse Mib ha chiuso in rialzo dello 0,3% a 17.133 punti. Stabile anche lo spread tra Btp e Bund, con in differenziale tra i due titoli di Stato decennali che ha chiuso così come aveva aperto in area 280 punti.

A Piazza Affari, sotto i riflettori Premafin (+13,5%) nel giorno in cui le assemblee di Fonsai (+1,9%) e Unipol (+3,1%) hanno approvato i rispettivi aumenti di capitale. Domani Sator e Palladio sveleranno al mercato le linee guida del piano di rilancio del gruppo Fonsai.
Scivolone per il Credito Valtellinese (-10,3%) dopo aver tagliato i target al 2014 e deliberato la fusione per incorporazione del Credito Artigiano (+20,7%). Pesante Mondadori (-6,2%) che oggi ha annunciato i risultati 2011. Il titolo paga l'azzeramento del dividendo e le previsioni pessimistiche sul 2012. A oggi è «difficilmente ipotizzabile il raggiungimento dei livelli di redditività dell'esercizio 2011», scrive il gruppo di Segrate.