10 luglio 2020
Aggiornato 08:00
Entra in vigore divieto gabbie in batteria

UE: Dal 2012 oltre 50 milioni di galline ovaiole saranno illegali

Potrebbero essere aperte delle procedure di infrazione contro almeno 11 Stati dell'UE

BRUXELLES - Oltre 51 milioni di galline ovaiole saranno considerate fuori legge nel 2012 perché allevate in batteria all'interno di gabbie non modificate. Lo ha annunciato la Commissione europea sottolineando che potrebbero essere aperte delle procedure di infrazione contro almeno 11 Stati dell'Ue.
«Dal primo gennaio prossimo, oltre 51 milioni di galline in almeno 11 Stati saranno allevate in gabbie non adatte», ha detto il commissario europeo responsabile della Salute, John Dalli, durante una riunione dei ministri dell'Agricoltura europei ieri a Bruxelles.
Una legge europea, che prevede il divieto dell'utilizzo di gabbie di batterie convenzionali per le galline ovaiole, entrerà in vigore dal gennaio 2012.

I Paesi che rischiano l'infrazione da parte di Bruxelles sono Belgio, Bulgaria, Cipro, Francia, Grecia, Ungheria, Italia, Lettonia, Polonia, Portogallo e Romania.