5 aprile 2020
Aggiornato 04:00
Crisi del debito

Bossi promette: Progetto di Tremonti per raddoppiare gli stipendi

Il leader leghista: «Abbiamo trovato la via per sostituire il Tfr per gli imprenditori»

AVIO - Un progetto del ministro dell'Economia Giulio Tremonti, per raddoppiare gli stipendi dei lavoratori. E' l'idea, discussa probabilmente nell'ultimo vertice a Gemonio tra Bossi e lo stesso Tremonti, per far ripartire l'economia italiana in un momento in cui l'Europa chiede soprattutto «tagli». La ricetta per «rilanciare» è stata rivelata ieri notte dallo stesso leader della Lega Umberto Bossi sulle montagne di Avio, a 1.500 metri di altezza, dove ha parlato davanti a circa quattrocento sostenitori.

«Purtroppo l'Europa stavolta voleva solo tagli. Ma noi abbiamo in mente come rilanciare l'economia. Due o tre progetti - dice Bossi - Uno riguarda lo sviluppo che parte dal basso. C'è una via attraverso cui i lavoratori avrebbero praticamente il raddoppio dello stipendio. Ma è un'idea di Tremonti ed è giusto che sia lui a dirla. E' un bel progetto che sta venendo avanti. E a breve la battaglia di chi lavora sarà quella».

«Ci sono tante cose - prosegue Bossi - Il Tfr Mussolini lo inventò perché dopo la crisi del '29 della finanza americana, come adesso, per evitare scontri in piazza inventò il Tfr. Chi perdeva il posto, prendeva il Tfr. Poi logicamente gli imprenditori il Tfr lo usano per le loro fabbriche. Abbiamo trovato la via per sostituirlo per gli imprenditori, l'ha trovata Tremonti. E quindi c'è un progetto che darà un doppio stipendio mensile».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal