7 dicembre 2019
Aggiornato 06:30
Incontro il 15 luglio 2011

«Il lavoro nel Verbano Cusio Ossola»

Prevalgono nella nostra provincia, così come nel resto del Paese, le assunzioni nei «servizi» (78% del totale)

VERBANIA - Sono 320 in v.a. le assunzioni previste dalle imprese del Verbano Cusio Ossola nel trimestre luglio – settembre 2011, di cui quasi la metà a carattere stagionale. Prevalgono nella nostra provincia, così come nel resto del Paese, le assunzioni nei «servizi» (78% del totale) in cui rientrano il commercio, i servizi alla persona e il turismo, che copre quasi il 38% dei nuovi assunti.

Sono questi alcuni dati di sintesi emersi della rilevazione Excelsior, promossa dal Ministero del Lavoro e realizzata da Unioncamere nazionale in collaborazione con le singole Camere di commercio, sui fabbisogni occupazionali delle imprese.

Questi ed altri dati relativi ad imprese e lavoro, verranno approfonditi venerdì 15 luglio 2010 alle ore 10.00 presso la sede camerale di Baveno nell’incontro sul tema «Il lavoro nel Verbano Cusio Ossola». In quell’occasione verrà presentato l'aggiornamento di S.M.A.I.L. - il Sistema di Monitoraggio Annuale delle Imprese e del Lavoro.

Da anni la Camera di commercio del Verbano Cusio Ossola, in collaborazione con il Gruppo Clas, ha sviluppato un sistema di monitoraggio permanente delle imprese e dell’occupazione nel territorio provinciale. Nell’incontro del 15 Luglio verranno presentati i dati completi aggiornati al 31 dicembre 2010, che andranno ad ampliare la serie storica iniziata nel 2004, contribuendo a fornire una fotografia completa dell’attuale situazione imprenditoriale locale, della sua evoluzione, delle ricadute in termini occupazionali.