28 febbraio 2020
Aggiornato 01:00
Soddisfazione di Fedagri-Confcooperative

Il comitato nazionale vini approva nuove docg e doc per Lazio, Campania e Toscana

Storico risultato per la Toscana: dopo vent’anni riconosciuta la nuova doc Maremma Toscana

ROMA – Il settore vitivinicolo di Fedagri-Confcooperative esprime parere positivo in merito alle decisioni adottate dal Comitato Nazionale Vini D.O., riunito a Roma, relative ai vini di importanti ambiti territoriali come Lazio, Campania e Toscana.
Il Comitato ha approvato all'unanimità le nuove Docg Frascati Superiore e Canellino di Frascati, oltre alla nuova Doc Roma, con tipologia Romanella Spumante. Sempre per il Lazio approvata anche la modifica della Doc Frascati.

Importanti risultati conseguiti dai vini della regione Campania con l’approvazione, a larga maggioranza, della nuova Doc Falanghina del Sannio e della nuova Doc Sannio.
Particolare soddisfazione è espressa, inoltre, da Fedagri per il via libera ad ampia maggioranza alla nuova Docg Montecucco Sangiovese, per la modifica della Doc Montecucco, oltre che per il riconoscimento della nuova Doc Maremma Toscana, quest’ultima giunta dopo oltre vent’anni di attesa da parte delle cantine cooperative del grossetano.
Altri importanti modifiche hanno infine riguardato i Disciplinari vini Doc Gambellara (Veneto) ed Etna (Sicilia).