20 settembre 2019
Aggiornato 07:30
Impresa

Dl anti-scalate, Tremonti: In Ue porteremo testo in francese

«La Cdp potrà fare un fondo identico al fondo strategico francese»

CERNOBBIO - L'Italia presenterà in sede Ue un disegno legge a tutela delle imprese considerate di interesse nazionale «in lingua francese» e «identico» alla norma vigore in Francia. In questo modo, simul stabunt, simul cadent. Lo ha annunciato il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, nella conferenza stampa tenuta al Workshop Ambrosetti a Cernobbio.

DL IDENTICO AL FRANCESE - «Noi non abbiamo fatto norme come i francesi. Però chiederemo alla Commissione Europea simul stabunt simul cadent (insieme stanno insieme cadranno/ndr). Presenteremo in Commissione Ue un disegno di legge italiano identico a quello francese. Anzi, siccome c'è lo shopping legislativo, lo presenteremo scritto in francese. Lo presenteremo per un parere. Se va bene il nostro... , se invece non va bene simul stabunt simul cadent».
Quanto al ruolo previsto per la Cassa Depositi e Prestiti nell'ambito del decreto anti-scalate e quindi nell'ambito del caso Parmalat, Tremonti ha spiegato: «Abbiamo una norma nuova che prevede la possibilità per la Cdp, che è già in qualche modo privata, di fare un fondo aperto ai privati, identico anche questo al fondo strategico francese. Quindi se la Danone è del fondo strategico francese non vedo cosa c'è di strano se... ».