15 dicembre 2019
Aggiornato 00:00
Trasporto marittimo

Tirrenia, il 15 dicembre nuovo sciopero di 24 ore

La giornata di protesta proclamata da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti

ROMA - Nuovo stop di 24 ore mercoledì 15 dicembre di tutti gli addetti di Tirrenia. A proclamare la nuova protesta, che segue quella dello scorso 22 novembre, sono unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti «confermando e rigettando l'insussistenza della richiesta di cassa integrazione, avanzata unilateralmente dall'azienda in amministrazione straordinaria, in violazione degli accordi Governo Sindacati».
«Rivendichiamo - sottolineano inoltre le organizzazioni sindacali - il diritto di avere notizie sullo stato del processo di privatizzazione in atto per una procedura trasparente e non discriminatoria». Tra le motivazioni dello sciopero infine «l'opposizione alla sospensione delle linee e la rivendicazione del diritto alla totale corresponsione della tredicesima».