20 giugno 2024
Aggiornato 10:30
Banche

I libici salgono ancora in Unicredit

Lo scrive il «Sole 24 ore». Rilevato lo 0,5% del capitale. Per la Consob le quote controllate da Tripoli sono oltre il 7,2%

ROMA - La Libia continua a investire in Unicredit. Nei giorni scorsi - scrive il Sole-24Ore - la Lybian investment authority (Lia) «ha acquistato sul mercato una altro mezzo punto percentuale, salendo così dal 2,075% (acquistato il 3 agosto) al 2,59%. La quota controllata da Tripoli, secondo quanto risulta alla Consob, si porterebbe ora a oltre il 7,2%, con prospettive ormai evidenti di ulteriore crescita».
Se si considera invece, aggiunge il quotidiano finanziario, «quanto comunicato sul sito di Unicredit, le quote che fanno capo a Tripoli ammonterebbero in totale con gli ultimi acquisti al 7,578%: il pacchetto della banca centrale infatti risulta pari al 4,988%, cui si dovrebbe quindi aggiungere il 2,59% del fondo sovrano».