21 novembre 2019
Aggiornato 00:00
Riparte l'economia

PIL: ricchezza cresce del 0,6% nel terzo trimestre

Istat: «Prima crescita congiunturale dopo 5 trimestri negativi»

ROMA - L'economia italiana riparte dopo 15 mesi di caduta continua. Nel terzo trimestre del 2009 - secondo le stime preliminari dell'Istat - il Pil è aumentato dello 0,6% rispetto ai tre mesi precedenti (contro il -0,5% di aprile-giugno), segnando la prima crescita congiunturale dopo cinque trimestri di dati negativi. Nel confronto con lo stesso periodo dell'anno scorso, invece, il Pil è diminuito del 4,6%, dopo il -5,9% del secondo trimestre (dato rivisto leggermente al rialzo, era stato indicato a -6%).

L'aumento congiunturale - spiega l'istituto di statistica - è il risultato di un aumento del valore aggiunto dell'industria e dei servizi e di una diminuzione del valore aggiunto dell'agricoltura. Il terzo trimestre del 2009 ha avuto 4 giornate lavorative in più rispetto ai tre mesi precedenti e una giornata in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.