19 giugno 2021
Aggiornato 03:00
Finanziaria

Faverin (CISL): «Preoccupati per le risorse che mancano»

«Vigileremo affinché il governo mantenga gli accordi»

ROMA - Con il governo abbiamo firmato un accordo che prevede un nuovo modello contrattuale per il pubblico impiego, ora rimaniamo in attesa che il patto venga rispettato a partire dai prossimi rinnovi.

Nella finanziaria non ci sono tutte le risorse che chiediamo come è sempre avvenuto con tutti i governi all’inizio di ogni stagione contrattuale (Prodi nel 2006 aveva addirittura previsto 8 euro!). Noi confermiamo la nostra linea: bisogna individuare gli stanziamenti che ancora mancano per il triennio 2010-2012, così recita anche l’articolo 2 della finanziaria al comma 16.

Siamo preoccupati, ma vigileremo – come ha ribadito anche il segretario confederale Bonanni – affinché si trovino al più presto le risorse necessarie e che non sono state inserite nel provvedimento.