23 agosto 2019
Aggiornato 00:00
Presentato l’Annuario Economico della Toscana 2009-2010

UNICOOP FIRENZE e CARAPELLI FIRENZE prime per fatturato

ORNELLAIA SPA prima per Utile nell’ALIMENTARE

FIRENZE - Sono la UNICOOP FIRENZE SPA e la CARAPELLI FIRENZE SPA le aziende ad occupare la prima posizione nelle classifica per fatturato più alto, all’interno dei settori COMMERCIO e ALIMENTARE della Toscana.Questo è quanto risulta sfogliando l’Annuario Economico della Toscana 2009-2010 edito dal ‘Centro Studi Economico e Finanziario ESG89’.

Con ormai centodieci anni di storia alle spalle, la UNICOOP ha fatto della diversificazione d’offerta al consumatore una vera e propria missione aziendale. L’acquisizione dei punti di vendita in Italia della catena Obi, fra i leader in Europa del comparto fai-da-te, parte infatti dal presupposto che il reddito impiegato oggi dalle famiglie per gli acquisti alimentari sia al di sotto il 20 per cento; una efficace difesa dei consumatori non può pertanto prescindere dall’offerta in altri importanti settori di consumo, il senso appunto dell’operazione Obi.

Con un fatturato di 2.111.924.018 euro, la UNICOOP è seguita in seconda posizione dalla CONAD DEL TIRRENO (COOP) con 955.240.800 euro.
Terza sul podio, la CODIFI CONSORZIO DISTRIBUZIONE FIORENTINO (COOP) con 921.723.86 euro; seguono la ARVAL SERVICE LEASE ITALIA SPA (Noleggio autoveicoli e motocicli) con 733.165.334 euro e la COOP ITALIA (COOP) con 564.533.652 euro, in aumento rispetto ai 455.076.994 registrati nel 2006. In netta risalita anche il fatturato della prima in classifica nel comparto ALIMENTARE, la CARAPELLI FIRENZE SPA; con i suoi 485.296.000 euro, l’azienda si configura come il marchio n°1 inItalia nel mercato degli olii extravergine di oliva, selezionandoli direttamente dai frantoi per offrire ai consumatori finali una gamma distintiva di prodotti e promuovendo l'uso dell'olio di oliva come affermazione della dieta mediterranea nel mondo. Al secondo posto si posiziona la SALOV SOCIETA' LUCCHESE OLII E VINI SPA con 293.885.057 euro, seguita al terzo da PANAPESCA SPA (pesce e derivati) con 218.510.771 euro. In quarta posizione, la SAMMONTANA SPA, che con i suoi 201.184.896 euro di fatturato registra un aumento rispetto ai 188.398.493 del 2006, mentre in quinta, la CASTEL DEL CHIANTI SPA, tra le cui certificazioni annovera anche quella per Prodotto Biologico 2092/91 e Conformità importatore Paese Terzo, con 188.857.675 euro.

La graduatoria per Utile Netto relativa al settore COMMERCIO vede ancora saldamente al comando la UNICOOP FIRENZE SPA con 29.514.069 euro, seguita da ARVAL SERVICE LEASE ITALIA SPA con 29.172.846 euro e da IPERCOOP TIRRENO SPA con 17.742.164 euro. In quarta posizione la LUXURY GOODS ITALIA SPA (Pelletteria al dettaglio) con 15.130.712 euro e quinta la CONAD DEL TIRRENO (COOP) con 13.152.837 euro. Per il settore ALIMENTARE sale invece in prima posizione la ORNELLAIA SPA, che proprio lo scorso 4 maggio ha dato luogo a New York a una straordinaria degustazione delle 17 annate dal 1985 al 2006 in bottiglie Magnum e in uscita nel 2009, con 7.485.041 euro. Seconda la SALOV SOCIETA' LUCCHESE OLII E VINI SPA con 5.451.565 euro e terza la CASTELLANI SPA (Vini, distillati e bevande) con 4.120.324 euro. Al quarto posto la ZEUS INDUSTRIA BIOLOGICA ALIMENTARE SPA (Dolciaria e farinacea) con 4.064.909 euro e al quinto la MARCHESI ANTINORI SRL (Vini, Distillati e Bevande) con 3.659.498 euro.