24 giugno 2021
Aggiornato 02:00

Borsa Milano chiude in leggero rialzo, Fiat-0,8%, Mibtel+0,3%

Fra le miglior blue chip Pirelli+6,1% e Prysmian+5,9%

MILANO - Giornata altalenante per Piazza Affari, che è stata la migliore Borsa europea della giornata, partita in negativo, proseguita in rialzo e chiusa poco sopra la parità. Milano, così come le altre Borse del vecchio continente, ha perso smalto nel pomeriggio sulla scia di Wall Street, che viaggia in negativo dopo i non positivi dati Usa relativi al mercato del lavoro e a quello immobiliare.

Il Mibtel ha chiuso a +0,26% e l'S&P Mib a +0,33%. Fra le blue chip più brillanti della giornata ci sono Pirelli (+6,1%) che beneficia per il terzo giorno consecutivo dei risultati della trimestrale, Prysmian (+5,9%) e Lottomatica (+3,8%). Contrastati i finanziari con rialzi per Unicredit (+2,2%), Ubi (+1,9%), Mediobanca (+1,6%), Generali (+1,3%) e Fonsai (+1,2%), vendite per Mps (-1,6%), Intesa (-0,9%) e Bpm (-0,8%).

Chiude in flessione il titolo Fiat (-0,8%) nel giorno della trimestrale, che ha registrato una perdita netta di 411 milioni di euro, al termine di una seduta molto volatile contrassegnata da fortissimi scambi, con oltre l'8% del capitale passato di mano. Chiudono in negativo anche Ansaldo (-3,2%) e glie energetici con Saipem (-2,7%), Snam (-2,4%) dopo i conti trimestrali e Tenaris (-1,6%). Sul completo rally per Indesit (+20,1%), Espresso (+14%) all'indomani della trimestrale e Pininfarina (+10,6%) grazie al via libera alla seconda fase dell'accordo con le banche.