10 dicembre 2019
Aggiornato 01:30
Trasporto marittimo

Tirrenia, Matteoli a Bufardeci: non ho disposto tagli ai servizi

«Sorprendono le dichiarazioni dell’assessore Bufardeci e del sindaco di Lipari, probabilmente frutto di cattiva informazione»

«Come ho avuto già modo di chiarire il 10 febbraio scorso, non ho disposto alcun taglio di risorse né alcuna soppressione per i collegamenti marittimi tra la Sicilia e le sue isole minori. In data 9 gennaio, dopo l’incontro con l’assessore Bufardeci ed i sindaci dei comuni isolani interessati, ho inviato una lettera a Tirrenia e a Siremar dando precise direttive sul mantenimento dei collegamenti fino a diversa e successiva disposizione.

Sorprendono, quindi, le dichiarazioni dell’assessore Bufardeci e del sindaco di Lipari, probabilmente frutto di cattiva informazione. Quanto prospettato dai funzionari del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ai tecnici della Regione Siciliana sono solo ipotesi di razionalizzazione dei servizi di Tirrenia, alla luce dei vincoli di bilancio, ma si tratta, ripeto, di mere ipotesi di studio e non di decisioni già prese, che come mi sono impegnato il governo assumerà dopo un confronto già avviato con Bufardeci e i sindaci interessati. Confronto che riprenderà nei prossimi giorni».

Così il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, replica alle affermazioni dell’assessore ai Trasporti della regione Siciliana, Titti Bufardeci.