27 maggio 2024
Aggiornato 11:00
Vicenda Alitalia

«Interessi Air France potenzialmente in contrasto con quelli nostro Paese»

E’ quanto afferma il segretario confederale della Cgil, Fabrizio Solari, che aggiunge: «Il salvataggio del trasporto aereo nazionale è stato possibile solo a prezzo di un enorme sostegno garantito con risorse pubbliche»

«La scelta del partner indubbiamente spettava all’azienda, tuttavia gli interessi di Air France erano e restano potenzialmente in contrasto con quelli complessivi del nostro Paese e del Nord in particolare». E’ quanto afferma il segretario confederale della Cgil, Fabrizio Solari, che aggiunge: «Il salvataggio del trasporto aereo nazionale è stato possibile solo a prezzo di un enorme sostegno garantito con risorse pubbliche, per questo motivo le scelte non possono essere guidate solo dall’interesse immediato dei soci CAI».

«Sottolineo positivamente - prosegue il dirigente sindacale - l’impegno morale espresso da Colaninno verso il riassorbimento dei cassintegrati e precari, e mi aspetto che diventi presto un impegno formale».

«Allo stesso modo - conclude Solari - mi auguro che le clausole dell’accordo con Air France - siano rispettose dell’interesse nazionale, e su questo mi aspetto un’azione vigile e determinata da parte del Governo, anche al fine di fugare il sospetto che tutta la vicenda si sostanzi in un enorme episodio di ‘interesse politico’ in atti di ufficio».