15 dicembre 2019
Aggiornato 22:00
Lavoro precario

Incardona ha incontrato una delegazione del Silpol

Il Silpol ha sollecitato il governo a individuare i percorsi per la stabilizzazione di questi lavoratori

La richiesta di misure per la stabilizzazione dei lavoratori precari in servizio nei corpi di polizia municipale della Sicilia è stata avanzata dai dirigenti regionali del Silpol, il sindacato dei lavoratori della polizia locale, Salvatore Molè e Nello Russo, all’assessore regionale al Lavoro, Carmelo Incardona, nel corso di un incontro al quale era presente anche un gruppo di lavoratori precari con contratto tempo determinato.

Il Silpol ha sollecitato il governo a individuare i percorsi per la stabilizzazione di questi lavoratori.
Incardona ha evidenziato la possibilità di coinvolgere l’Anci nel processo di stabilizzazione, guardando alla specificità professionale dei vigili urbani ed al loro coinvolgimento nei piani per la sicurezza volti al contrasto della criminalità urbana.

Il sindacato ha indicato Nello Russo come componente del tavolo tecnico regionale, composto da rappresentanti dell’assessorato e delle organizzazioni sindacali, istituito dall’assessore Incardona per studiare i percorsi mirati a chiudere la pagina del precariato.