8 maggio 2021
Aggiornato 22:00
«Problema sicurezza aggravato dalla crisi e dalle richieste-pressioni dei padroni»

«Thyssen: vicino col cuore a manifestazione-anniversario 6 novembre»

Lo dichiara Paolo Ferrero, segretario nazionale del PRC

Impossibilitato a partecipare alla manifestazione organizzato per domani 6 dicembre a Torino in occasione dell'anniversario della tragedia della Thyssen, sono vicino con il cuore e con tutto il mio impegno politico al fianco di quegli operai e delle loro famiglie e naturalmente al comitato nato in loro nome.

Purtroppo, quella immane tragedia non è servita a scrivere la parola fine alle morti sul lavoro. Anzi, l'attuale e profonda crisi economica del Paese, rispetto alla quale i padroni approfitteranno per chiedere ai lavoratori ritmi di lavoro più alti salari più bassi e massima diffusione della precarietà sul lavoro, rischia di aggravare e rendere sempre più drammatica la questione sicurezza e aumentare le morti sul lavoro. Mi auguro che la manifestazione di domani a Torino e lo sciopero generale proclamato dalla Cgil per il 12 dicembre devono essere passaggi importanti e decisivi per dare dignità al lavoro e costruire un'economia stabile, pulita, sicura.