14 giugno 2024
Aggiornato 11:00
Confagricoltura sul decreto legge per l’agricoltura

«Dal Senato prime risposte alle attese del mondo agricolo»

L'Assemblea del Senato ha approvato il ddl n. 1175 di conversione in legge del decreto-legge n. 171 recante misure urgenti per il rilancio competitivo del settore agroalimentare, che passa ora all’esame della Camera

L'Assemblea del Senato ha approvato il ddl n. 1175 di conversione in legge del decreto-legge n. 171 recante misure urgenti per il rilancio competitivo del settore agroalimentare, che passa ora all’esame della Camera.

Confagricoltura ricorda che il testo legislativo prevede, tra l’altro, la proroga al 31 marzo 2009 delle agevolazioni previdenziali nei territori montani e nelle zone svantaggiate e il finanziamento di 65 milioni di euro per il fondo di solidarietà nazionale per l’anno 2008.

«Con tale provvedimento - commenta Confagricoltura - si danno alcune prime risposte, anche se non esaustive, alle necessità delle imprese agricole che sono state portate all’attenzione del mondo politico anche con la recente manifestazione svoltasi a Bologna».

«E’ indubbio - continua l’Organizzazione agricola - che, quello adottato dal Senato è un intervento tampone laddove servono interventi strutturali. Mentre invece è comunque apprezzabile che si stia finalmente cominciando a prestare attenzione politica alle problematiche e alle attese del settore, per rendere concreto quel rilancio competitivo dell’agricoltura che è obiettivo strategico del provvedimento legislativo all’esame del Parlamento.»