7 dicembre 2019
Aggiornato 21:00
Per arginare gli aumenti di pane, pasta e farina

Prezzi, Federconsumatori: «positivo l’impegno del Garante»

«Necessario un abbattimento dei prezzi di almeno il 15%»

Convocato per giovedì prossimo il tavolo di confronto tra il Garante dei prezzi e le categorie dell’intera filiera di pane, pasta e farina. Come più volte abbiamo denunciato, infatti, sono stati proprio questi alimenti di largo consumo a subire i rincari più pesanti nel corso degli ultimi due anni.
Federconsumatori esprime apprezzamento per il lavoro che sta svolgendo il Garante dei prezzi per arginare tali aumenti.

«Ribadiamo inoltre la necessità – sostiene Rosario Trefiletti, Presidente Federconsumatori – di un forte abbattimento, del 15%, dei prezzi dei prodotti agroalimentari, almeno fino al 31 dicembre».
Questa misura consentirebbe di dare una scossa all’economia, avviando una ripresa del mercato e del potere di acquisto delle famiglie italiane.