28 ottobre 2021
Aggiornato 21:30

Agricoltura, i sindacati a Sacconi: «Urge incontro su lavoro accessorio ed occasionale nel settore»

I segretari generali di Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil hanno scritto oggi una lettera al ministro del Welfare Maurizio Sacconi per chiedere un incontro urgente sul Dl 112 in materia di lavoro accessorio ed occasionale in agricoltura. «I provvedimenti recentemente varati dal Governo sul tema - si legge nella lettera - meritano necessari approfondimenti al fine di individuare gli ambiti applicativi e per prevenire gli effetti dirompenti che rischiano di ripercuotersi sul lavoro agricolo».

In particolare secondo i sindacati «il rischio che l'emendamento del Governo di modifica dell'articolo 22 del Dl venga interpretato in modo errato in sede applicativa è molto alto». Vi è inoltre il timore che » anche l'Ordine del giorno approntato dalla Camera dei Deputati sul tema - che limita l'adozione del voucher alle piccole aziende - possa ingenerare problematiche interpretazioni. L'incontro con il ministro - concludono - avrebbe, pertanto, il fine di condividere una univoca interpretazione della suddetta normativa a tutela delle migliaia di lavoratori interessati».