28 ottobre 2021
Aggiornato 22:00
Assemblea della Federazione dell’impresa familiare coltivatrice

Roberto Poggioni presidente dell'Impresa familiare di Confagricoltura

Il Consiglio della Federazione, in occasione della sua prima riunione provvederà alla nomina dei vicepresidenti che affiancheranno il presidente

L’Assemblea della Federazione dell’impresa familiare coltivatrice (che rappresenta le imprese agricole a conduzione familiare di Confagricoltura) ha nominato presidente, per acclamazione, Roberto Poggioni. Acclamati anche il presidente onorario - nella persona di Gaetano Meli (di Oristano) - ed il nuovo Consiglio.

Il Consiglio della Federazione, in occasione della sua prima riunione provvederà alla nomina dei vicepresidenti che affiancheranno il presidente.

Poggioni, 53 anni, coadiuvato dalla moglie, gestisce un’azienda nell’orvietano di 100 ha (parte in proprietà e parte in affitto. L’azienda è dedita alla produzione cerealicola, orticola (peperoni), olivicola ed all’agriturismo gestito dalla consorte. E’ presidente di Confagricoltura Orvieto.

«Siamo famiglie e imprese – ha sottolineato Poggioni –. Nella grande casa-Confagricoltura le imprese familiari hanno un ruolo fondamentale. Sono a conduzione familiare, ma gestite con piglio imprenditoriale, con la volontà di crescere ed innovare».

Quindi il ringraziamento al presidente uscente Cesare Pasquali ed al contributo incessante da lui prodigato per la Federazione.

«La nostra Federazione di categoria – ha proseguito il neo-eletto presidente - continuerà a svolgere quel ruolo propulsivo e propositivo che sempre ha dato alla casa comune di tutti gli imprenditori agricoli».