20 ottobre 2019
Aggiornato 00:30
Melandri: «Nessuna spartizione, io sono un tecnico»

Pennacchi: Melandri si è dimessa, ci ha preso per fessi?

Antonio Pennacchi, scrittore, ex militante di sinistra e ultimamente finiano atipico esprime un giudizio durissimo sulla nomina di Giovanna Melandri a direttore del museo di arte contemporanea di Roma: «Prima di lasciare si è assicurata l'incarico...»