21 settembre 2019
Aggiornato 08:30
L'energia prodotta costerà il doppio del prezzo di mercato

Realacci contro gli aiuti di Stato Uk per la centrale nucleare di Hinkley Point

Il deputato del Pd ha presentato un'interrogazione al premier e ai ministeri dell'Ambiente e degli Esteri per chiedere che l'Italia si unisca al ricorso del governo austriaco contro la decisione della Commissione europea che ha autorizzato Londra a sussidiare pubblicamente il progetto portato avanti dai francesi della Edf. «Difficile dimostrare l'interesse comunitario»

Non esclusa una fusione con Edf

Areva licenzierà 1500 lavoratori in Germania

Il colosso nucleare dello Stato francese ha comunicato che taglierà l'equivalente di 1500 contratti a tempo pieno nel Paese della Merkel entro il 2017. Quest'anno lascerà a casa i primi 500. Intanto il ministro dell'Energia di Parigi, Segolene Royal, ha detto che è «troppo presto» per parlare di immissioni di capitali, aggiungendo che «si stanno valutando tutte le possibili soluzioni».

Parigi non vende una centrale dal 2007

Nessuno vuole più comprare il nucleare francese

Conti sempre più in rosso per la compagnia controllata per l'87% dal governo di Parigi. La società ha decuplicato le perdite, passando dal rosso di 500 milioni del 2013 ai 4,9 miliardi di euro odierni. Pesano i costi legati ai ritardi e alla svalutazioni per la realizzazione di alcuni impianti in Finlandia e la ristrutturazione di quelli in Patria