> <
RSS

Areva licenzierà 1500 lavoratori in Germania

Il colosso nucleare dello Stato francese ha comunicato che taglierà l'equivalente di 1500 contratti a tempo pieno nel Paese della Merkel entro il 2017. Quest'anno lascerà a casa i primi 500. Intanto il ministro dell'Energia di Parigi, Segolene Royal, ha detto che è «troppo presto» per parlare di immissioni di capitali, aggiungendo che «si stanno valutando tutte le possibili soluzioni».

Nessuno vuole più comprare il nucleare francese

Conti sempre più in rosso per la compagnia controllata per l'87% dal governo di Parigi. La società ha decuplicato le perdite, passando dal rosso di 500 milioni del 2013 ai 4,9 miliardi di euro odierni. Pesano i costi legati ai ritardi e alla svalutazioni per la realizzazione di alcuni impianti in Finlandia e la ristrutturazione di quelli in Patria

> <