20 settembre 2018
Aggiornato 14:07

Arbitrio assicurato se l'arbitro dell'arte è il Ministero

Con la cultura non si mangia, diceva Tremonti attirando su di sé le ire funeste di chi al teatro, alla musica, all'arte e alla cultura in generale ha dedicato la sua vita. Ma che interessi poco il mondo politico dev'essere presto detto, se nessuno dei Deputati della Camera è stato disposto a rilasciare una dichiarazione sul problema degli ambigui finanziamenti ai teatri.

Jordi Savall: «con la musica non si può mentire»

L'artista spagnolo sarà a Roma martedì prossimo per presentare «Spirito d'Armenia», un concerto di musica armena tradizionale realizzato dal suo storico ensemble Hespèrion XXI insieme a un gruppo di musicisti armeni