24 giugno 2019
Aggiornato 11:30
Arredamento

Consigli da applicare alla camera da letto per dormire meglio

Bastano pochi semplici accorgimenti: il colore giusto, quel tocco speciale, il senso di equilibrio dato dai giusti arredi e complementi

Consigli da applicare alla camera da letto per dormire meglio
Consigli da applicare alla camera da letto per dormire meglio ( Shutterstock )

Passiamo nella camera da letto quasi un terzo della nostra vita e dalla qualità del sonno dipendono gli altri due terzi. Impossibile quindi negare l'importanza di rendere confortevole e accogliente l’ambiente dove si dorme per riposare nel modo migliore.

Ma come rendere la propria camera da letto un luogo speciale?

Bastano pochi semplici accorgimenti: il colore giusto, quel tocco speciale, il senso di equilibrio dato dai giusti arredi e complementi. Gli esperti di Habitissimo vi danno alcuni consigli di arredamento da applicare alla camera da letto per creare un angolo di paradiso, dormire meglio e risvegliarsi con il sorriso.

Il verde in camera

Iniziamo col sfatare un mito: non necessariamente le piante in camera da letto fanno male! E' tutto il contrario in effetti: esse aiutano a creare un ambiente rilassato e a prevenire l'insonnia. È vero che le piante di notte consumano ossigeno e producono anidride carbonica, tuttavia la quantità consumata/prodotta da una singola pianta è alquanto trascurabile. Non tutte  le piante poi seguono questo processo: alcune, come la Sansevieria  o la Zamioculcas, al contrario assorbono anidride carbonica nelle ore notturne, apportando notevoli benefici.

Spazio alla luce

Una stanza luminosa è la premessa essenziale per il benessere psicofisico. La luce deve essere calda e soffusa, scegli tendaggi dai tessuti lievi per garantire la giusta privacy senza impedire il passaggio dei rinvigorenti raggi solari. Lo stesso vale per la luce artificiale:è consigliabile prediligire la luce indiretta per non stancare lo sguardo e non disturbare il riposo. In fase di ristrutturazione è bene poi prevedere più punti luce all'interno della stanza in modo da poterli gestire di volta in volta a seconda delle esigenze del momento.

Morbidi colori pastello

La camera da letto è certamente la stanza della casa più indicata ad accogliere morbide sfumature e tinte soft. Il segreto è ovviamente non esagerare per evitare di cadere nello stucchevole: una stanza che ricalca lo spirito nordico, con tanto bianco, caldi tessuti e tocchi pastello qua e là sarà perfetta per regalare lunghi periodi di perfetto riposo.

Rilassanti colori freddi

I colori freddi sono l'ideale per donare vero relax in camera da letto, perchè ispirano calma e sono in grado di rallentare la frequenza cardiaca. Una recente ricerca ha dimostrato che chi sceglie tali tonalità  dorme meglio e di più, svegliandosi con una sensazione di felicità e positività.  Il blu in particolare è da sempre in cima alla lista, sceglilo nelle nuovissime tonalità denim drift, una via di mezzo fra il blu ed il grigio davvero elegantissima.

Far entrare il paesaggio in casa

Esiste qualcosa capace di regalare più felicità di una camera da letto con vista? Se si ha la fortuna di vivere immerso nel verde e di avere vicini per niente invadenti, si può pensare di dimenticare le tende e permettere al paesaggio di entrare nella stanza. L'interno si fonderà con l'esterno e l'assenza di confini donerà ogni giorno un risveglio davvero magico.

Un angolo di paradiso

Stanze grandi sono già in partenza una grande fortuna, le buone idee nella ristrutturazione possono fare il resto. Ecco che basterà posizionare una scenografica vasca da bagno nella tua camera da letto per trasformarla in un attimo in un luogo speciale. Sarà così il tuo nido più intimo, l'ambiente della casa in cui fuggire ogni volta che cercherai pace e relax. Per completare l'atmosfera scegli tonalità neutre, tessuti naturali ed un caldo legno a pavimento.