Trend | Concerti musicali

I Rolling Stones cenano a Firenze

In attesa del grande concerto che li vedrà protagonisti a Lucca domenica 24 settembre, Mick Jagger e compagni si godono la città e non rinunciano alla buona cucina italiana

Mick Jagger
Mick Jagger (ANSA)

FIRENZE – In tutta la Toscana non si aspetta altro. Da ieri pomeriggio, giovedì 21 settembre, quando l'aereo dei Rolling Stones è atterrato all'aeroporto di Pisa tutti gli occhi sono puntati sulla band di Mick Jagger. E' caccia al vip ma soprattutto caccia al selfie che non risparmia nemmeno il super aereo privato con tanto di logo gigante del gruppo. Da Pisa i Rolling Stones hanno subito fatto tappa a Firenze dove la band inglese sta pernottando in due lussuosi hotel del centro e c'è chi tra fiorentini e non farebbe carte false per un autografo. Mick Jagger e la figlia non rinunciano alla buona cucina italiana e pare abbiano cenato al «Locale», il ristorante di via delle Seggiole. Niente foto però per padre e figlia che hanno usato un'uscita secondaria per tornare alla loro auto ovviamente scortati. Chissà se la band in queste ore proverà a concedersi qualche gita sul territorio...

CONCERTO STORICO - Intanto a Lucca i Rolling Stones la fanno da padrone. E' un evento storico che sabato 23 settembre farà vibrare le Mura della città. Inutile discutere sulle imponenti misure di sicurezza attuate: tra le più stringenti la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. C'è come sempre anche chi tenta di aggiudicarsi illecitamente gli ultimi biglietti in circolazione che pare siano venduti a prezzi ben superiori a quelli di listino. In fondo può capitare solo una volta nella vita di partecipare ad un evento di questa portata.