7 dicembre 2019
Aggiornato 12:30
Amore di coppia

Le relazioni di coppia le decidono i soldi

Contrariamente a quanto si pensa, molte delle scelte del partner sono dettate da motivazioni poco romantiche, come il conto in banca

Le scelte d'amore possono essere condizionate dal denaro
Le scelte d'amore possono essere condizionate dal denaro Shutterstock

Il tuo partner l’hai scelto per amore, senza pensare ad altro, o perché sei ricca o, al contrario povera? Può sembrare una domanda stupida per chi è convita di aver scelto solo per amore, ma secondo gli scienziati molte scelte sono invece dettate proprio dal denaro.

Accoppiamenti condizionali
Il professor Darius Chan, dell’University of Hong Kong, non ha dubbi: gli esseri umani si impegnano in «strategie di accoppiamento condizionali», basando le proprie scelte sentimentali su fattori ambientali come la ricchezza. «Abbiamo inteso avere una migliore comprensione dell’importanza psicologica del denaro nello sviluppo di relazioni sentimentali – spiega Chan – perché si sa molto poco su questo argomento. In questo modo la gente avrebbe una migliore prospettiva circa le relazioni in cui si trovano».

Parola ai fatti
Per dimostrare la propria tesi, i ricercatori hanno reclutato un gruppo di volontari già impegnati in relazioni eterosessuali a lungo termine. Alle coppie, a seconda dei casi, è stato fatto credere che erano o ricche o povere, in modo poi da osservare il loro comportamento nelle scelte di accoppiamento. Nel primo esperimento, dove gli uomini si credevano ricchi, questi erano meno propensi a privilegiare rapporti dove vi era poca attrazione fisica per la donna (ossia se la donna non era ritenuta più che attraente) e a essere più interessati a relazioni brevi. Chi si sentiva povero agiva invece esattamente al contrario. A differenza, le donne che si sentivano ricche non avevano maggiori esigenze in materia di aspetto fisico degli uomini.

Uomini più materiali
Stando ai risultati dello studio, pubblicati sulla rivista Frontiers in Psychology, sarebbero dunque gli uomini a compiere scelte più dettate dal materialismo, come il denaro che si possiede. «Gli uomini ricchi attribuiscono più importanza alla bellezza fisica di una compagna, definendo standard più elevati e preferendo impegnarsi in relazioni a breve termine, rispetto a quelli che hanno meno soldi – sottolinea il prof. Chan – Tuttavia, per le donne impegnate, il denaro può portare a meno variazioni nelle loro strategie di accoppiamento, perché perdere un rapporto a lungo termine ha generalmente un costo più elevato in termini di riproduttività». Insomma, le donne pensano più al futuro e a mettere su famiglia.