28 settembre 2020
Aggiornato 21:30
Rapporti di coppia

Riconquistare un ex: tutti i consigli per averlo di nuovo tuo

Colpa di un tradimento, di un brutto carattere o forse della noia. Ecco come comportarsi per riconquistare il proprio ex

Forse sono passati giorni, o anche mesi, da quando lui non è più il «tuo» lui. Non importa se la scelta l’hai fatta tu o l’uomo che amavi, quello che conta è che oggi ti mancano le giornate passate insieme, il suo sguardo, le sue parole, i suoi abbracci. Se ancora c’è un filo che unisce le vostre due vite, probabilmente riuscirai a riconquistarlo, ma è bene farlo con attenzione. Con una mossa falsa potresti peggiorare la situazione. Ecco alcuni consigli affinché tutto torni come (e meglio) di prima.

Se lo hai tradito devi avere molta pazienza
Inutile dire che se in passato sei stata tu a commettere gravi errori nei suoi confronti potrebbe essere difficile riconquistarlo. Se per esempio è stato tradito, ora dovrai fare carte false per dimostrargli che oggi si può di nuovo fidare di te. E a volte dovrai anche sopportarlo se ti accusa di un fatto che non hai commesso. Questo è un comportamento normale, che probabilmente avresti anche tu nei suoi confronti. Quindi se vuoi riconquistarlo, armati di tanta pazienza.

Ricordagli che gli sei sempre vicino
Anche se non vi vedete molto, fagli capire che gli vuoi bene e che gli sei – e gli sarai – sempre vicino nel momento del bisogno. Inviagli ogni tanto qualche messaggio o, più semplicemente, una buona notte. Questo vi aiuterà a ridurre al minimo le distanze e a sentirvi più vicini nei momenti «bui» della giornata.

Se la colpa era la noia, proponi qualcosa di alternativo
A volte l’amore non finisce davvero ma subentra la noia e la routine, per cui è facile che dopo una semplice litigata non si abbia più voglia di ricominciare. Se è questo il tuo caso, puoi riconquistarlo proponendo qualcosa di alternativo che non avete mai fatto prima d’ora. Potrebbe piacergli un’avventurosa gita fuori porta, o più semplicemente, un concerto del gruppo che ama di più. Oppure, perché no, se un uomo attento alla salute potreste godervi insieme coccole e massaggi in una SPA.

Se la colpa è del tuo caratteraccio
Se «lui» ti ha lasciato a causa del tuo brutto carattere, la prima cosa che devi fare è dimostrargli che stai facendo di tutto per cambiare. Certo, non si può modificare il proprio carattere dal giorno alla notte, ma sicuramente apprezzerà lo sforzo che stai facendo per essere una persona completamente nuova e migliore.

Torna indietro nel tempo
Pensaci bene: lo hai già conquistato una volta. Che cosa ha attratto lui a te? Forse la tua dolcezza, il tuo amore, la tua generosità, il tuo livello culturale oppure semplicemente la bellezza. Apri l’armadio, indossa il vestito che gli piaceva di più e usa la stessa arma con cui lo hai sedotto in passato.

Vivi il momento senza aspettative
Se accetta di uscire con te soltanto come amica, sei già un passo avanti, quindi non precorrere eccessivamente i tempi e non avere troppe aspettative. Goditi le giornate insieme a lui e sii te stessa. Se veramente c’è ancora amore che vi unisce, sicuramente arriverà il giorno in cui tornerete insieme. Ma se ti vede insistente, è probabile che tu ottenga esattamente l’effetto contrario. L’uomo di natura è sempre «cacciatore» e ama più le prede che gli sfuggono che non quelle che gli stanno troppo addosso.

E se lui ha un’altra?
Questo è un vero e proprio problema. La prima cosa che devi fare è osservarlo con estrema obiettività: è davvero innamorato dell’altra donna? Se sì, non tentare di riconquistarlo. Questo è tutt’altro che una prova d’amore; anzi, è la prova che pensi solo a te stessa e non al suo bene. Se invece ritieni che la donna con cui sta ora sia solo un «passatempo», allora fai un piccolo test. Gioca con un amico fidato e fai finta di essere particolarmente interessata a lui. Se il tuo ex mostra gelosia nei tuoi confronti, allora significa che è ancora innamorato di te. Ma ricordati di non comportarti mai in maniera sleale e non devi fare o dire niente che possa nuocere volontariamente alla sua nuova relazione.