Lutto nello spettacolo

E' morta a Roma Silvana Pampanini

Dopo più di due mesi di ricovero al Policlinico Gemelli, l'attrice 91enne si è spenta ieri mattina

ROMA - L'attrice Silvana Pampanini si è spenta ieri a Roma. L'artista, che aveva 91 anni (era nata a Roma il 25 settembre 1925).

Una lunga degenza in ospedale
Silvana era ricoverata presso il Policlinico Gemelli di Roma da più di due mesi dopo essere stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico addominale. Dopo un periodo di apparente ripresa, fanno sapere fonti ospedaliere, per la gravità delle sue condizioni il quadro clinico si è complicato fino a portarla alla morte avvenuta intorno alle 9.30 di questa mattina.

Per tutti è Miss Italia
Miss Italia a furor di popolo'. E' questa la definizione migliore per Silvana Pampanini. L'attrice, partecipò al concorso nel 1946 ma non vinse il titolo che andò a Rossana Martini, 20 anni, maestra toscana, empolese di adozione, vaga assomiglianza con la Gioconda. Ma è se come lo avesse fatto perché tutti, a partire dalla Pampanini stessa, l’hanno dato per conquistato. Dopo la fine della guerra Dino Villani, il creatore del concorso, decise dopo tre anni di cambiare il nome dello storico concorso da Cinquemila lire per un sorriso (nato nel '39) in 'Miss Italia', in coincidenza con la nascita della Repubblica. Accanto alle selezioni fotografiche, per la prima volta le 4mila candidate furono selezionate di persona. La manifestazione si svolse a Stresa e in giuria c'erano il giornalista Arrigo Benedetti, i registi Vittorio De Sica e Luchino Visconti, il pittore Carlo Carrà e il comico Macario.