31 maggio 2020
Aggiornato 06:00
Donne e politica

Donne in politica bocciate per il look? I 10 consigli di Boccadamo

Per avere successo alle elezioni le donne devono essere femminili. Non più serie e castigate ma sensuali e di classe. Sarebbe questa la strategia ottimale per le donne che ambiscono a raggiungere i massimi vertici in politica

ROMA - Per essere donne di successo in politica è necessario essere sobrie e vestire castigate? È tempo di svecchiare l’immagine rigida e misurata della donna che ambisce ad amministrare la res pubblica. Tra un convegno e l’altro vince la bellezza, la classe e il buon gusto anche in fatto di look.

Basta con le donne di ferro

Ladylike o ferrotranviere? Bella e sensuale o castigata e poco femminile? Dopo le ultime dichiarazioni di Alessandra Moretti, candidata del Partito Democratico alle ultime regionali in Veneto, critica nei confronti del suo entourage per averle imposto in campagna elettorale un outfit troppo serio, sobrio e lontano dalla sua personalità, il mondo della moda si interroga sul look perfetto per una donna in politica e premia la bellezza, il fascino e lo stile glamour delle nostre quote rosa. Bravura e intelligenza non devono eclissare di fronte ad una donna che cura se stessa e cerca di mostrare anche la sua femminilità come troppo spesso accade nel nostro Belpaese.

Colori vivaci e chic. E occhio ai gioielli

«Mise in linea con le tendenze del momento, colori vivaci e chic, gioielli preziosi e raffinati non devono mai mancare nel look di ogni donna – afferma Tonino Boccadamo, Amministratore Unico dell’omonima maison di gioielli, esperto di tendenze e costume – soprattutto quando si espone in prima linea come in occasione delle campagne elettorali. La donna è l’immagine per eccellenza della bellezza, della sensualità e dell’eleganza, perché nasconderla dietro abiti spenti e privi di fascino? Un tacco con una gonna a tubino e una camicetta bianca è professionale, di classe e seducente. Un abito colorato, leggero e fresco arricchito da un bracciale o una collana semplice ma fine, è perfetto per una donna che vuole apparire affidabile, seria e al passo con i tempi. Ogni donna deve essere libera di parlare anche con il proprio corpo. Essere affascinante, femminile e seducente non significa essere volgare, anche se molto spesso la linea di confine è assai fine e facilmente oltrepassabile».

Via libera anche ai jeans

Scegliere colori vivi e di tendenza, mostrare le gambe, ma non troppo, sì ai jeans ma con un paio di splendide scarpe con il tacco, un tocco prezioso e raffinato con i gioielli giusti, raccogliere i capelli in uno chignon o lasciali cadere morbidi sulle spalle. Ed ancora, illuminare il viso con un make up brillante, delicato e naturale, nel nostro guardaroba non deve mai mancare l’intramontabile camicia bianca, indossare il nero solo in circostanze ufficiali, mai focalizzare l’attenzione sul decolletè, ed in ultimo ma non per importanza, essere sempre se stesse

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal