25 aprile 2024
Aggiornato 12:00
Cinema

Festival di Roma, +20% la prenotazioni dei biglietti

In aumento anche gli accrediti per mercato Business Street. Sulla scelta di una commedia come «L'ultima ruota del carro» di Giovanni Veronesi come film d'apertura del festival, il direttore artistico Marco Muller ha detto: «E' un film italiano che secondo noi avrà la possibilità di viaggiare anche al di fuori del nostro Paese»

ROMA - Parte con il piede giusto il Festival Internazionale del Film di Roma: il presidente della Fondazione Cinema per Roma Paolo Ferrari nella conferenza stampa di apertura ha reso noto che è stato registrato un aumento del 20% dei biglietti prenotati e che anche gli accrediti sono aumentati, e buoni segnali arrivano anche dalla sezione dedicata al mercato, «The Business Street», con gli accrediti di produttori, compratori e venditori.

Sulla scelta di una commedia come «L'ultima ruota del carro» di Giovanni Veronesi come film d'apertura del festival, il direttore artistico Marco Muller ha detto: «E' un film italiano che secondo noi avrà la possibilità di viaggiare anche al di fuori del nostro Paese» e ha sottolineato: «E' una pellicola che segna il grande ritorno della commedia all'italiana. Nel festival c'è un ampio ventaglio di proposte ed è giusto che ci sia anche un film italiano che può varcare le frontiere».

PARATA DI VIP - Nei prossimi giorni, approderanno nella capitale molte star hollywoodiane, fra cui Scarlett Johansson, che ha illuminato anche lo scorso Festival del Cinema di Venezia, e Joaquin Phoenix per la proiezione del film «Her» di Spike Jonze.
Jared Leto sarà a Roma per presentare «Dallas buyers club» di Jean-Marc Vallée con Matthew McConaughey, mentre Jennifer Lawrence e Liam Hemsworth sfileranno sul tappeto rosso per l’attesissimo «Hunger games – La ragazza di fuoco».
Attese anche le bellissime Rooney Mara, Zoe Saldana e Jennifer Garner, e gli aitanti Christian Bale (in Out Of The Furnace), Jonathan Rhys Meyers (Another Me) e il giovane Douglas Booth (Romeo e Giulietta).