3 ottobre 2023
Aggiornato 17:00
Cinema | Oscar 2012

Oscar, i possibili 10 film in nomination

La rivista specializzata «Ciak», ha identificato i 10 film che potrebbero ottenere la nomination per la statuetta dorata a gennaio. Primo dell'elenco «Lincoln» di Steven Spielberg, il film che nell'anno delle Presidenziali americane propone il ritratto di Abraham Lincoln, l'uomo politico più popolare e importante nella storia degli Stati Uniti

MILANO - Dopo i festival del cinema a Venezia e a Toronto è iniziata la corsa agli Oscar. La rivista specializzata «Ciak», ha identificato i 10 film che potrebbero ottenere la nomination per la statuetta dorata a gennaio.

Primo dell'elenco «Lincoln» di Steven Spielberg, il film che nell'anno delle Presidenziali americane propone il ritratto di Abraham Lincoln, l'uomo politico più popolare e importante nella storia degli Stati Uniti. Per la pellicola, nomination quasi certe nelle categorie film, regia, protagonista (Daniel Day-Lews), fotografia e sceneggiatura non originale (tratta dal libro «Team of Rivals» di Doris Kearns Goodwin).

Potrebbe mettere le mani sul secondo Oscar della sua carriera (il primo fu come miglior attore protagonista per la sua interpretazione nel film «Truman Capote - A sangue freddo») l'attore e regista statunitense Philip Seymour Hoffman con il film «Master», incentrato sui problemi psichici di un marine al ritorno dalla seconda guerra mondiale.

I bookmaker puntano sulle nomination nelle categorie regia, film e sceneggiatura per «Zero Dark Thirty», della regista Kathryn Bigelow. La prima donna premio Oscar come miglior regista nel 2010 con il film «The Hurt Locker» di cui era anche produttrice. Nella stessa categoria in lizza anche Quentin Tarantino con «Django Unchained» e Christopher Nolan con «Il cavaliere oscuro - Il ritorno». Accolto molto bene a Toronto «Argo», terzo film da regista di Ben Affleck: potrebbe dimostrarsi la rivelazione dell'anno. Intanto in America lo danno per certo tra i candidati come miglior film.

Numerose nomination attese per Peter Jackson con «Lo Hobbit», Ang Lee (già pluripremiato con «La Tigre e il Dragone» e «I segreti Brokeback Mountain») con «Life of Pi», David O. Russell con «Silver Linings Playbook» e Ben Lewis con «The Session». secondo la redazione di «Ciak», tra le pellicole in gara dovrebbero esserci anche «I Miserabili», «Anna Karenina», «Beast of the Southern Wild», «Moonrise Kingdom», «Cloud Atlas» e «Hyde Park on Hudson».