17 settembre 2019
Aggiornato 00:30
Intervista a «TV Sorrisi e Canzoni

«Scamarcio ha carisma». Parola di Woody Allen

Il regista di «To Rome With Love» racconta come ha scelto l'attore: Non avevo idea che lui in Italia fosse un divo. Lo l'ho preso solo perché recita molto bene e sembrava giusto per la parte. Intanto il film conquista il box office

MILANO - Woody Allen ha raccontato un piccolo aneddoto su Riccardo Scamarcio che ha un ruolo nel suo film To Rome with Love uscito nelle sale venerdì scorso e subito primo al botteghino. Il regista in un'intervista a Tv Sorrisi e Canzoni ha rivelato di aver scelto il nostro attore senza sapere chi fosse, ma di esserne rimasto affascinato.
L'attore barese nel film sbuca da un armadio e compare solo per tre minuti, sufficienti, a quanto pare, per incantare Allen & co. «Non avevo idea che lui in Italia fosse un divo - ha confessato il regista -. Io l'ho preso solo perché recita molto bene e sembrava giusto per la parte». Poi, però, Woody Allen ha dovuto cedere al carisma dell'attore: «Io non avevo mai sentito il suo nome e neppure quelli che hanno lavorato al film da New York - ha concluso - eppure alla fine tutti ne parlavamo».

ALLEN CONQUISTA IL BOX OFFICE - Esordio boom per Woody Allen che con To Rome With Love ha chiuso il suo primo weekend nelle sale italiane sfiorando i 3 milioni di euro d'incasso (2.806.187) con una media per copia di 4685 euro. Il film, distribuito da Medusa che l'ha anche prodotto in collaborazione con Gravier Productions, si è anche guadagnato il primato tra tutti quelli del regista newyorkese come miglior risultato in Italia nel primo fine settimana di programmazione al cinema.
La commedia all star girata a Roma di Allen, con Roberto Benigni, Penelope Cruz, Alec Baldwin e molti altri attori italiani e internazionali, da sola ha incassato più dei cinque film che la seguono in classifica, Battleship, Titanic, Street Dance 2, Biancaneve e Quasi amici che tutti insieme hanno totalizzato 2.715.759 euro.