20 settembre 2018
Aggiornato 00:00

Massa al Diario Motori: «Che bella Ferrari, ora vogliamo il tris»

Felipe, dal paddock della Formula E a Roma, tifa per la sua ex squadra impegnata nel Gran Premio di Cina, dove ha conquistato tutta la prima fila in qualifica

ROMA – Nessun rimpianto: Felipe Massa si trova benissimo nel suo nuovo ruolo di semplice osservatore, dopo il ritiro dalla Formula 1. «Guardo le gare tranquillo, a casa. Onestamente sono contento di tutto quello che ho deciso e di come stanno andando le cose», ha commentato nel paddock dell'ePrix di Formula E a Roma, dove si è recato in visita.

Cuore rosso
L'ex pilota della Ferrari ha colto l'occasione per commentare le recenti minacce della sua ex scuderia di abbandonare il Mondiale nel caso in cui i cambiamenti regolamentari promessi dai nuovi organizzatori non la soddisfino. «Non si può fare una Formula 1 senza Ferrari, ma non penso che anche per la Ferrari sarebbe bello uscire dalla Formula 1 – spiega il paulista – Da quando sono entrato in F1 ci sono sempre stati dei giochi politici. Abbiamo visto che, l'ultima volta in cui doveva esserci un cambiamento nel campionato, nel 2009, molte squadre furono vicine ad andarsene. So bene come vanno queste cose, Marchionne lo conosciamo, sappiamo la forza che ha, ma per me è molto difficile fare previsioni. Spero che tutto andrà bene per lo sport». Grande felicità, invece, Felipe la esprime per l'inizio di stagione della Rossa con due vittorie: «Molto bello, speriamo che arrivi il terzo successo domani», ha risposto alla domanda del Diario Motori.