27 maggio 2019
Aggiornato 15:00
Wec | 6 Ore del Bahrein

Festa Ferrari in Bahrein: doppietta e titolo mondiale Gt

Alessandro Pier Guidi, 33 anni, italiano, e James Calado, 28 anni, britannico, si sono laureati primi campioni del mondo Gran Turismo della storia del campionato del mondo Endurance

SAKHIR – Si è chiuso questo fine settimana in Bahrein, sulla pista di Sakhir, il Mondiale Endurance 2017. La Ferrari aveva già conquistato con una gara di anticipo il campionato del mondo costruttori, il principale obiettivo della stagione, ma ce l'ha fatta ad essere protagonista anche nell'ultima 6 Ore della stagione, dal momento che il titolo piloti è stato assegnato alla coppia che era al comando della classifica, James Calado e Alessandro Pier Guidi, equipaggio della 488 Gte numero 51 del team Af Corse.

Lotta a quattro
Il britannico e l’italiano della Ferrari in questa stagione hanno vinto al Nurburgring, ad Austin e al Fuji e hanno battuto la coppia della Porsche composta dal francese Frederic Makowiecki e dall’austriaco Richard Lietz che in questa stagione hanno fatto della continuità di risultato la propria forza con zero vittorie ma punti raccolti in ogni gara. La vittoria dell'ultima prova stagionale è andata invece agli altri piloti Ferrari, l’italiano Davide Rigon e il britannico Sam Bird sulla 488 Gte numero 71, che hanno chiuso in parata davanti ai compagni di squadra Calado-Pier Guidi.