21 novembre 2019
Aggiornato 00:00
Wrc | Rally del Galles

Ogier vince anche il quinto titolo: solo Loeb più grande di lui

Nemmeno il passaggio in extremis dalla Volkswagen alla Ford impedisce a Sebastien di confermarsi sul tetto del mondo per il quinto anno di fila: è il secondo più vincente di sempre

TIR PRINCE – Un giudizioso terzo posto nel Rally del Galles vale il quinto campionato del mondo consecutivo a Sebastien Ogier. Indubbiamente il più sofferto: dopo il ritiro della Volkswagen, il 33enne francese è stato costretto a passare in extremis alla Ford, ma questo non gli ha impedito di riconfermarsi sul tetto del mondo. Raggiungendo peraltro il secondo posto tra i più vincenti di tutti i tempi alle spalle del suo connazionale ed omonimo nove volte iridato Sebastien Loeb.

Prima vittoria in patria
Il successo nella penultima tappa del campionato è andato invece al suo compagno di marca e idolo di casa Elfyn Evans, per la prima volta salito sul gradino più alto del podio: si tratta del settimo vincitore diverso in questa stagione incredibilmente imprevedibile. Una bella soddisfazione che lo ripaga della sconfitta patita sei mesi fa in Argentina da Thierry Neuville per appena sette decimi. Stavolta è stato il belga della Hyundai a chiudere alle sue spalle, e a lui non è bastato il secondo posto e i punti bonus per il miglior tempo nella Superspeciale di chiusura a Llyn Brenig per tenere aperta la lotta al titolo. A completare la gioia della Ford arriva anche il titolo costruttori, il primo dal 2007.