14 ottobre 2019
Aggiornato 07:30

Andrea Migno: «Valentino Rossi guarisce subito, non è di questo pianeta!»

Il pilota del team Sky Vr46, così come i suoi colleghi della Academy, è stato vicino al suo mentore in questi giorni di convalescenza: «L'ho visto molto bene, speriamo che torni presto in forma». E per la sua gara in Moto3: «Non so chi sia favorito, ma noi non saremo lontani»

FIRENZEAndrea Migno, verso il tuo Gran Premio di casa con risultati che sono andati migliorando, nelle ultime gare.
Sì, questa è una stagione abbastanza positiva ma manca ancora un po'. Proveremo a ridurre ulteriormente il distacco e divertirci, continuando a lavorare nella strada giusta per avvicinarci ai primi.

Il distacco sembra più legato alla moto: le Ktm sono più distanti dalle Honda rispetto al passato...
Per dire questo dovremmo essere i primi delle Ktm. Questo, ancora, non è successo, quindi per quanto mi riguarda vuol dire che possiamo migliorare come team e io a livello personale come pilota. Poi, ovviamente, se ci sarà una crescita anche della casa costruttrice, ben venga. Ma, per il momento, vediamo di fare il massimo con il pacchetto che abbiamo, che è comunque competitivo.

Ti aspetti che il Mugello sia una pista a voi favorevole?
Qui conta molto il gioco delle scie, ma la Honda quest'anno ha dimostrato di essere molto forte, anche in quelle piste in cui nella passata stagione faceva più fatica. Quindi sicuramente loro ci saranno, ma anche la Ktm non sarà lontana. Non so dire chi sia la favorita, ma la situazione è abbastanza livellata.

E riguardo al tuo capo, Valentino Rossi: so che negli ultimi giorni gli siete stati intorno, gli avete fatto compagnia. Tu come l'hai visto?
Molto bene. Io gliel'ho detto: lui non viene da questo pianeta, quindi probabilmente la sua guarigione è diversa da quella delle persone normali. Speriamo torni presto in forma e poi il resto spetta a lui.

Ci credi?
Io sempre...