15 dicembre 2018
Aggiornato 14:00

Schumacher, la moglie rompe il silenzio in una lettera

La moglie del campione tedesco risponde con una lettera a un musicista che a Schumi ha dedicato una canzone

Schumacher, la moglie rompe il silenzio in una lettera
Schumacher, la moglie rompe il silenzio in una lettera (ANSA)

GINEVRA - Corinna Schumacher rompe il silenzio dopo cinque anni, dal drammatico incidente del marito Michael il 29 dicembre 2013 sulle nevi di Meribel, quando in una caduta sugli sci urtò con la testa una roccia ed entrò in coma. Lo fa con una lettera in risposta al musicista tedesco Sascha Herchenbach che ha composto una canzone in onore di Michael Schumacher, «Born to Fight», inviandone una copia del cd alla stessa Corinna.

DIFFICILE RIABILITAZIONE - La canzone per Schumi è stata scritta nel dicembre 2014, un anno dopo l'incidente sugli sci del campione tedesco. «Michael è un combattente e non si arrenderà - scrive Corinna nella lettera -, grazie per il suo regalo e la sua vicinanza in questo momento difficile». La lettera è stata scritta a mano, come ha raccontato lo stesso Herchenbach al magazine tedesco «Bunte». Schumacher, a quanto si sa, si troverebbe nella sua casa in Svizzera vicino a Ginevra, e sarebbe assistito da uno staff di quindici persone nella sua dura e difficile riabilitazione.